Covid-19 e tragedia greca

di Giorgio Magnano Stiamo vivendo una “tragedia”, ma credo che pochi abbiano ben chiaro ilsignificato di questa parola. Ciò mi ha suggerito qualche riflessione.L’umanità ha reagito all’attuale pandemia in maniera globale, molto complessa econ aspetti contraddittori, per il numero di individui potenzialmente coinvolti,ossia tutti, in una società che ormai è da considerare come una gigantesca tribù( ma preferirei dire polis, visto come proseguirà questa riflessione) di 7 miliardie mezzo di abitanti, comunicanti e interconnessi da una rete tecnologica,economica, sociale, finanziaria